Descrizione prodotto

ECO-UV-365 Lampada UV Compatta, innovativa ed economica. Consumo sei watt ( alimentazione 220 Volt) Dimensioni 378 x 81 x64mm. Il modello di lampada UV proposta dalla ECONORMA nm ha le seguenti caratteristiche: - leggera e maneggevole - contenitore in plastica resistente -

Nome prodotto:

Caratteristiche tecniche:

Categoria

LAMPADA UV ECO-UV-365 nm

Compatta, innovativa ed economica !!

Nei depositi di cereali dove si fa stoccaggio del mais, frumento, orzo, ecc. ed in altri ambienti dove sono presenti semi oleaginosi tipo arachidi, girasole, ecc., si possono sviluppare e crescere delle muffe e funghi filamentosi ( che generano delle micotossine. Questi funghi possono creare, particolarmente nella fase di conservazione e con determinate condizioni di microclima, molto pericolosa in quanto cancerogena. Questi funghi producono una sostanza, l’acido Kojico che emette una fluorescenza se viene eccitato con una lampada a raggi. Aspergillus, Fusarium, ecc.) L’Aflatossina tipo B/G ultravioletti a 365 nm

Pertanto questa tecnica analitica, di costo contenuto, permette di avere in tempi rapidi l’indicazione della presenza di Aflatossine e permette così di prendere provvedimenti per separare i prodotti inquinati. Ovviamente l’indagine deve essere fatta campionando in modo rappresentativo il prodotto. I vantaggi dell’utilizzo di una lampada ultravioletta sono sicuramente quelli del tempo breve di risposta,determinazione in loco anche per più campioni ed il costo contenuto. Il metodo con lampadaUV(365 nm) ha però dei limiti. La presenza di ci dà una “possibile” contaminazione ed è pertanto poi necessario confermare la presenza nei campioni fatti che si presume siano positivi alla Aflatossina, mediante una analisi successiva in laboratorio. La fluorescenza del prodotto contaminato scompare completamente dopo 4 o 6 settimane anche se la tossina è presente. Questo strumento è utile alla sola determinazione delle Aflatossine. Per una giusta valutazione e identificazione della contaminazione del campione, tale lampada deve essere utilizzata in camera oscura cioè al buio. La lampada UV viene fatta scorrere sopra il campione e si valuterà la presenza o meno di chicchi, granelle o semi che presentano fluorescenza. Se il campione è positivo si prenderà provvedimenti per dividere ed individuare il lotto contaminato. Questa determinazione, non quantitativa, deve avvenire preferibilmente entro le otto ore. La dell’ambiente di stoccaggio sono dei parametri fondamentali e critici per evitare o limitare la presenza di funghi. E’ anche molto importante tenere sotto controllo e registrare la Temperatura del cereale per valutare eventuali rispetto all’ambiente. Consumo sei watt ( alimentazione 220 Volt) Dimensioni 378 x 81 x64mm. Il modello di lampada UV proposta dalla ECONORMA nm ha le seguenti caratteristiche: – leggera e maneggevole – contenitore in plastica resistente.

WhatsApp
Translate »